Concorso fotografico IL GREGGE NEL CUORE

screenshot_2018-09-07-11-13-22_1

Serve solo un cellulare o una macchina fotografica e la voglia di fermarsi ad immortalare il nostro bestiame al pascolo negli splendidi scenari della maremma autunnale.
Il concorso si apre il 15 settembre e chiude il 31 ottobre 2018.
Le foto possono essere mandate direttamente alla pagina Facebook difesAttiva come messaggio privato o via mail a difesattiva8@gmail.com.


I premi saranno molti dai prodotti lattiero-caseari dei nostri caseifici a visite aziendali in fattorie didattiche.
Le foto premiate dalla giuria saranno pubblicate sul sito e sulla pagina facebook.

PARETECIPATE NUMEROSI E SPUDITEVI CON NOI DELLA BELLEZZA DELLA PROVINCIA GROSSETANA

 

screenshot_2018-09-07-11-13-22_1

VOLONTARI ATTIVI, ecco chi sono le nostre volontarie.

anna

VOLONTARI ATTIVI: Ragazze giovani e intraprendenti con la voglia di conoscere e di impegnarsi in un duro lavoro: quello nel settore zootecnico.

Grazie al contributo del WWF Nazionale e a tutti i cittadini che credono nel progetto che stiamo portando avanti, siamo riusciti a riaprire il bando di volontari attivi e ad avere poche, ma buone, adesioni.

La Maremma è una terra meravigliosa, la ricchezza della sua biodiversità è conosciuta in tutto il mondo, ma la crisi che da tempo attanaglia il settore ovicaprino, a noi aziende agricole zootecniche, la fa apparire dura e a volte, come dice una famosa canzone, AMARA.

Ai prodotti agricoli ( latte e carne di pecora) non viene più riconosciuto il proprio valore, salvo poi vederlo rivenduto sul mercato al triplo, se non di più, rispetto a quello che è riconosciuto alle aziende agricole produttrici. I prezzi fermi da quasi più di 20 anni, stanno mettendo in ginocchio le aziende. In una situazione precaria, ogni possibile attacco da parte di predatori (lupo e non solo), può costare molto alla singola azienda agricola. Tutti questi sono temi quotidiani in Maremma, a volte ben chiari e ben conosciuti, ma poi nel concreto mai affrontati.

DifesAttiva lo sta cercando di fare, allevatori in rete per poter migliorare le proprie strategie antipredatorie, migliorare il benessere e la salute del bestiame e dei cani da protezione dello stesso, lo fa cercando di promuovere i prodotti e le attività delle aziende, lo fa APRENDO le PORTE della propria casa a volontari che hanno voglia e piacere di condividere il duro lavoro e magari contribuire al miglioramento della situazione.

I nostri volontari sono per noi la finestra sul mondo, che molto spesso ci giudica e a volte lo fa senza conoscere realmente le situazioni e i problemi di una terra o di un settore. I nostri volontari partono, dopo le loro esperienze, con una valigia carica di eventi ed esperienze, con l’affetto e l’amicizia di chi ha deciso di rimanere in contatto.

Noi non risolviamo tutti i problemi e non ci facciamo illusioni di facili compromessi, ma costruiamo sinergie e legami. Il settore zootecnico ovino vive una crisi da lungo tempo e le aziende pure, ma a noi piace pensare che insieme, molto allevatoriale e consumatori e fruitori di un territorio, insieme sulla base della logica e della razionalità possiamo costruire un nuovo futuro.

#difesattivasiamonoiesietevoi #volontariattivi #wwf

Grazie a tutti i donatori per aver permesso tutto questo, più volte abbiamo detto e ribadito che non volevamo utilizzare fondi agricoli, che servono per lo sviluppo delle aziende agricole, ma fondi che arrivano da altri settori (es. ambiente) e voi ci avete ascoltato. 

 

 

RIAPRE IL BANDO VOLONTARI ATTIVI.. TI ASPETTIAMO!

volonatari-attivi-2018-per-sito

Riapre il progetto “volontari attivi” per l’estate 2018!

DifesAttiva, grazie all’impegno dei cittadini e del WWF Nazionale che ha creduto in questo progetto, ha di nuovo la possibilità di offrire una doppia opportunità  rivolta ad aziende agricole zootecniche site in provincia di Grosseto e a volontari che vogliono vivere una esperienza a contatto con il mondo rurale dove la biodiversità è la prima ricchezza.

Trovare un equilibro e cominciare a lavorare in sinergia per creare nuove opportunità, questi alcuni degli scopi, ma anche stringere amicizie e legami che vanno oltre il lavoro e l’attività di protezione del bestiame, ecco cosa è VOLONTARI ATTIVI.

Se ti senti un volontario attivo, scarica e leggi la nota informativa di seguito allegata e compila il modulo di candidatura- volontari attivi- 2018 difesattiva.

Se sei una azienda agricola zootecnica e hai la necessità di ricevere un aiuto gratuito da parte di volontari attivi, scarica e leggi la nota informativa e compila il modulo di candidatura- azienda agricola zootecnica-2018 difesattiva.

Entro il 22 giugno 2018, salvo successive proroghe.

VI ASPETTIAMO.. #difesAttivasietevoisiamonoi

volontari-attivi-per-volontari_2018

modulo-di-candidatura-volontari_2018-difesattiva-def

volontari-attivi-per-aziende-zootecniche_2018

modulo-di-candidatura-2018-difesattiva-aziende-agricole-zootecniche-def

 

 

 

 

Lucia, la nostra volontaria attiva.

32679834_2098350137113652_2372673031051935744_n

Lucia Fantasia, una laurea in Medicina Veterinaria, tanta passione e buona volontà.

Parte così una nuova avventura, Lucia è arrivata il 15 maggio in una azienda di difesAttiva, Azienda Agricola di Davide Lozzi in località Marrucheti, Campagnatico (GR).

Pecore di razza sarda da latte, cani da guardiania e nuovi lavori da fare per migliorare la gestione antipredatoria notturna dell’azienda, tante sono le attività che Davide condividerà con Lucia, ma tanti sono anche gli spunti e gli aiuti che arriveranno da Lucia.

Fatti e non parole. A breve il progetto VOLONTARI ATTIVI ricomincerà, Ti aspettiamo.

 

Per maggiori informazioni puoi scrivere a difesattiva8@gmail.com o contattare direttamente il numero 3478454341.

32679834_2098350137113652_2372673031051935744_n

 

Volontari attivi. Fatti e non parole. difesAttiva

 

Roberto Are alla fine della sua esperienza in difesAttiva nel progetto VOLONTARI ATTIVI.

Fatti e non parole.

Grazie Roberto per tutto il tuo impegno e il tuo lavoro nella nostra azienda agricola Podere Bellavista.

Pastori a Confronto dalla Alpi alla Maremma Toscana

cattura_almo


 

Nasce difesAttiva Liguria. Buon lavoro colleghi.

difesattiva-liguria

La storia inizia così, nel modo più semplice, la condivisione degli stessi obiettivi:

PROMOZIONE e PROTEZIONE.

Così difesAttiva viene contattata da alcuni colleghi allevatori liguri e da lì parte l’avventura che diventa realtà con la registrazione in data 01 marzo 2018 della seconda associazione sotto lo stesso nome “difesAttiva, ma questa volta, Liguria”.

Da adesso siamo insieme. Vogliamo continuare ad essere presidi di territori bellissimi come quelli agricoli italiani.

Le nostre azienda affrontano gli stessi temi e problemi, anche se nella gestione e costituzione siamo diversi.

Anche il territorio che presidiamo è diverso ed è per quello che ci siamo voluti costituire in due associazioni, che però si stringono la mano e si aiutano nei tratti difficili del cammino che dovremo affrontare per poter far conoscere il nostro lavoro e la nostra passione.

Benvenuti ai nostri colleghi di difesAttiva Liguria e come si dice da voi.. Belìn ce la metteremo tutta.

 

Seguite la loro pagina facebook

https://www.facebook.com/difesAttiva-Liguria-149676505715100/

 

VOLONTARI ATTIVI 2018. Condividere per capire.

cattura_volontari

Linda 27 anni e tanta voglia di imparare e condividere: è lei la giovane volontaria che inizia la stagione di VOLONTARI ATTIVI 2018.

Arrivata il 28 febbraio in una azienda di Istia d’Ombrone, dove seguirà tutto il lavoro dell’allevatore, è il simbolo di un piccolo passa verso la condivisione e la corretta comunicazione relativa a temi e problemi del settore zootecnico.

DifesAttiva, grazie al premio ricevuto dal Club Soroptimist di Grosseto, sostiene le spese della polizza assicurativa studiata al meglio con l’agenzia assicurativa F.A.T.A di Grosseto. Inoltre, è stato previsto l’alloggio nei pressi dell’azienda agricola.

Da poco, ma con tanta passione e tenacia, si può realizzare tanto.

Noi ci crediamo e vogliamo rimanere presidi di un territorio e vogliamo creare nuove opportunità.

DIFESATTIVA NON PROMETTE SOLUZIONI, MA GRANDI SODDISFAZIONI.

Protezione e promozione: la ricetta per un buon prodotto.

27751820_2047016882246978_7294038912560983669_n

Siamo contenti di condividere la prima attività di promozione di una delle aziende di DifesAttiva. Temi e problemi a confronto nella gestione degli strumenti di prevenzione. Valorizzazione di un territorio come la maremma toscana e assaggi di prodotti lattiero caseari di eccellenza. L’ appuntamento gratuito è fissato in data sabato 24 febbraio 2018 ore 16.00 presso l’azienda agricola Podere Bellavista a Istia d’Ombrone (Grosseto) insieme a Marilena Tiberi per imparare e conoscere. DifesAttiva per l’occasione apre un concorso di racconti e immagini: chi partecipa all’evento potrà inviare una foto o un breve racconto del pomeriggio. Il 27751820_2047016882246978_7294038912560983669_nmigliore riceverà un regalo utile e gustoso! (PRAA macromisura B1- Regione Toscana, Provincia di Grosseto)

Agriristoro di difesAttiva: un regalo da non perdere!

ristorante-difesattiv

Siete alla ricerca di buon cibo di qualità e una grande ospitalità? Bene allora per Natale potete regalarvi una cena presso gli agriristori di difesAttiva.

Una romantica cena per due oppure una divertente serata con gli amici e/o  i parenti.

Due sono le aziende agricole che possono ospitarvi e offrirvi tutto questo:

Agriturismo Il Pozzo di Barzagli in loc Marrucheti a Campagnatico. Periodo disponibile da febbraio a giugno, la data è da concordare con l’azienda. (riferimento: Francesca 3926496967)

Agriturismo Le Tofane in loc. Aberese a Grosseto. Periodo disponibile da metà marzo a giugno, la data è da concordare con l’azienda. (riferimento: Daniele 3349794870)

La cena, dall’antipasto al dolce, ha un costo di 20 euro a persona, per un massimo di 12 persone.

Per prenotare il regalo basta chiamare i contatti riportati sopra e indicare a chi si vuole intestare la cena, vi sarà recapitato via posta o via mail la vostra prenotazione e/o il vostro regalo da mettere sotto l’albero di Natale.

La data in cui far ricadere la cena dovrà essere concordata con il contatto dell’azienda.

Un modo unico per conoscere i prodotti culinari legati alla tradizionale cucina maremmana e all’allevamento ovino.

 

Provare per credere !